lunedì 31 agosto 2015

Praticare tiro con l'arco

  • by DiBlog

Chi non ha seguito le avventure degli Avengers e Occhi di Falco, oppure non vede l’ora di vedere l’epilogo della trilogia di Hunger Games con le gesta di Katniss? Giusto per citare due novelli Robin Hood che sicuramente sono entrati nell’immaginario di tanti bambini e ragazzi, che magari fremono per ripercorrerne le epiche avventure! Settembre è senz’altro il mese giusto! Seppure per molti, a malincuore, esso segna l’inizio della scuola, il mese appena iniziato significa anche sport e corsi che riprendono, tra questi anche i corsi di tiro con l’arco per bambini e ragazzi! Molti genitori probabilmente si chiederanno se arco e frecce facciano davvero per il proprio figlio, o non siano pericolosi e poco utili!

 

 

Il tiro con l’arco è sicuro

 

Come abbiamo sottolineato anche in un precedente post, il tiro con l’arco è tra gli sport più sicuri, con uno dei più bassi tassi di infortuni!

 

Può essere praticato tutto l’anno

 

Il tiro con l’arco sia per bambini, ragazzi o adulti può essere praticato tutto l’anno grazie alle palestre per l’indoor e ai campi da tiro attrezzati per l’outdoor! Normalmente i corsi si tengono durante il periodo autunno-inverno, ma per coloro che volessero avvicinarsi ad arco e frecce durante le vacanze estive esistono oggigiorno molti centri turistici che offrono il tiro con l’arco come attività.

 

Più concentrazione e disciplina per la mente

 

Il tiro con l’arco per bambini e ragazzi può costituire anche un notevole aiuto sui banchi di scuola. Tirare con l’arco significa rispettare le regole, concentrarsi, controllarsi. Ciò che viene insegnato prima di tutto ad un arciere è che la causa di una freccia che manca il bersaglio va ricercata anzitutto in se stessi, mettendo così in moto un meccanismo, utile tanto nello studio che nella vita, che insegna ad analizzare passo per passo quanto fatto, individuare dove si è sbagliato e correggersi in un processo di costante miglioramento. A ciò si sommano l’estrema concentrazione che serve per tirare, la calma e l’autocontrollo di cui ogni buon arciere non può fare a meno!

 

Maggior salute e benessere per il corpo

 

Chi pensa che tirare con l’arco porti sì beneficio alla mente, ma non sia di alcun aiuto per il corpo si sbaglia! Un arciere percorre circa 8 km durante un torneo! E naturalmente non occorre sottolineare l’allenamento a cui sono sottoposti spalle, pettorali e braccia. Inoltre un fondamentale aiuto che il tiro con l’arco offre a bambini e ragazzi è la correzione della postura, l’aumento del bilanciamento e della coordinazione oculo-motoria.

 

Insegna a stabilire degli obiettivi

 

Chi non conosce l’importanza nello studio, come nella vita, di avere un obiettivo da raggiungere? In questo senso il tiro con l’arco aiuta tantissimo i giovani arcieri in quanto visualizza l’obiettivo stesso: lo scopo della preparazione sta di fronte all’arciere, insegnando fin da piccoli le tappe e i sacrifici necessari per centrare i propri bersagli!

 

Dove si può praticare?

 

Per volesse iniziare a tirare con arco e frecce seguendo gli appositi corsi è possibile reperire una lista delle società italiane di tiro con l’arco sul sito ufficiale Fitarco e poi mettersi in contatto con la società più vicina! Per chi invece volesse praticare il tiro con l’arco in vacanza, ad oggi sono sempre di più i villaggi turistici e agriturismi che propongono il tiro con l’arco tra le loro attività, tanto il tiro alla targa che 3D che si snoda tra suggestivi percorsi agresti, collinari o boschivi.

 

 


Ti è piaciuto questo Post? Condividilo :

Spedizioni Veloci

Spedizioni Veloci

A casa tua entro 3/4 giorni
dal tuo acquisto

Pagamento Sicuro

Pagamento Sicuro

PayPal, Bonifico e Contrassegno
Pagamenti in sicurezza

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti

Chiama 0424 34545
WhatsApp 380 7772365