sabato 9 gennaio 2016

5 errori da evitare per chi inizia a tirare con l'arco

  • by DiBlog

Qualunque arciere alle sue prime lezioni si sarà chiesto perché le sue frecce non centrino il bersaglio, pur eseguendo tutte le istruzioni dell’allenatore. Ma è davvero così? Sicuramente molti arcieri si saranno prodigati a spiegare agli amici che tirare con l’arco non è così semplice, che ci vuole pratica, esercizio, costanza! Nonostante questo l’impressione generale del non addetto ai lavori è che tirare con l’arco sia estremamente semplice, perciò inevitabilmente, nel prendere per la prima volta in mano arco e frecce succede che ci si meravigli di non colpire il centro!

Il tiro con l’arco è uno sport ripetitivo: eseguire ogni volta lo stesso movimento, nella stessa posizione, con gli stessi riferimenti è fondamentale per far sì che il volo della freccia non ci deluda! Vediamo allora quelli che probabilmente sono gli errori più comuni per chi comincia e che, se non corretti da subito, possono essere delle cattive abitudini che in seguito potrebbe essere difficile eliminare!

 

Posizione

Forse la cosa più banale, eppure tra i più diffusi errori! Presentarsi sulla linea di tiro significa posizionare i piedi ogni volta allo stesso modo e con il corretto allineamento. Nella foto sotto vi è un esempio di posizione corretta! Per chi inizia può risultare molto utile mettere dei riferimenti sul pavimento, dello nastro adesivo in palestra, o dei bastoncini se ci si trova all’aperto!

 

 

Rotazione del gomito

La rotazione del gomito è di primaria importanza per una giusta posizione dell’arco, infatti una rotazione corretta che porti il gomito in posizione già al momento di sollevare l’arco fa sì che tutta la parte superiore del corpo sia allineata in modo corretto favorendo un tiro stabile e forte. Per molto tempo la foto di Jeremy Renner nei panni di Occhio di Falco ha fatto il giro del web come esempio lampante di una posizione errata!

 

 

Posizione delle dita sulla corda

È facile che un arciere alle prime armi non presti la minima attenzione alla posizione delle dita sulla corda! La voglia di incoccare la freccia, tendere l’arco e tirare è troppo forte, così capita spesso che si afferri la corda all’incirca e si proceda con la trazione! Ma prestare attenzione alla posizione delle dita può fare una differenza importante tanto nel rilascio, quanto nel provocarsi, a lungo andare, delle vesciche. Quando afferri la corda presta quindi attenzione a non mettere troppa tensione nelle dita e posizionare la mano sempre nelle stessa posizione secondo le indicazioni del tuo istruttore, i risultati non tarderanno a farsi vedere!

 

Punto di ancoraggio

A cosa serve l’ancora? Risposta scontata, a mantenere la nave ferma in un punto! L’idea del punto d’ancoraggio per l’arciere è la stessa: dare continuità al tiro attraverso un punto di riferimento fisso! Normalmente il punto di ancoraggio è l’angolo della bocca, o appena sotto il mento, l’importante è che appena determinato con l’aiuto dell’istruttore, il tuo impegno sia nel tendere ogni volta la corda cercando sempre quel punto! La cosa più importante per chi inizia è proprio imparare a riconoscere quando si è sbagliato e correggere la propria tecnica di conseguenza!

 

Mira e rilascio

La fase di mira è una fase critica non solo per chi inizia a tirare con l’arco, spesso emozione o tensione possono giocare brutti scherzi anche agli arcieri più esperti! Un rilascio troppo affrettato si tradurrà inevitabilmente in un tiro debole e quindi basso, mentre una fase di mira troppo prolungata rischia di far passare in secondo piano il corretto movimento dei muscoli in fase di rilascio, che è la vera cosa alla quale va prestata attenzione! Quando si è alle prime frecce risulta di fondamentale importanza focalizzarsi sulla rotazione dei muscoli dorsali per garantire continuità e stabilità al tiro! Imparare questo movimento ti renderà in grado di tirare con qualsiasi arco poiché, tanto che si tiri con l’arco nudo che con l’arco compound, il rilascio avviene sempre allo stesso modo!


Ti è piaciuto questo Post? Condividilo :

Spedizioni Veloci

Spedizioni Veloci

A casa tua entro 3/4 giorni
dal tuo acquisto

Pagamento Sicuro

Pagamento Sicuro

PayPal, Bonifico e Contrassegno
Pagamenti in sicurezza

Assistenza Clienti

Assistenza Clienti

Chiama 0424 34545
WhatsApp 380 7772365